Domande frequenti – FAQ

La scelta dell’Impresa Funebre è prerogativa dei familiari del defunto.

Suggerimenti alle famiglie in caso di lutto

  • Rivolgersi direttamente all’impresa di fiducia e verificarne la struttura, che è indice della loro professionalità e della serietà necessaria.
  • Diffidare delle imprese funebri segnalate da sconosciuti o da chi si presenta senza esser stato richiesto all’abitazione o al luogo del decesso.
  • Informarsi se l’impresa ha sottoscritto il Codice di Comportamento della categoria.
  • Richiedere un preventivo scritto e dettagliato dei servizi offerti.
  • Al termine delle prestazioni richiedere la ricevuta fiscale o fattura fiscale con l’intero importo del servizio, essendo parzialmente detraibile dalla denuncia dei redditi e dalla denuncia di sucessione.
  • I servizi funebri sono esenti da I.V.A.

 

Trauerhilfe - Bestattung und Beerdigung

Cosa fare all’interno di ospedali o case di cura

  • Richiedere al caposala il foglio con le istruzioni di comportamento che generalmente la Direzione sanitaria ha predisposto in caso di decesso.
  • Diffidare sempre e comunque di chi, non richiesto, si offre per prestare servizi o per suggerire un’impresa funebre.

 

Cosa fare a casa

  • Richiedere l’intervento del medico curante, o se impossibilitato della guardia medica.
  • Allontanare chi si presenta non richiesto come incaricato di impresa funebre.

Come scegliere l’impresa funebre

  • Farsi consigliare da amici o parenti che hanno avuto recenti esperienze.
  • Verificare se l’impresa funebre aderisce o meno al Codice di Comportamento di categoria.
  • Stabilire a priori un livello massimo onnicomprensivo di spesa per il funerale.
  • Predisporre anche per iscritto un elenco dell’occorrente, non dimenticando che l’impresa prescelta deve essere in grado di eseguire tutto al meglio, suggerendo le eventuali alternative per rendere meno dispendioso il servizio senza intaccarne la qualità.
  • Per la definizione del servizio con l’impresa, delegare se possibile un familiare emotivamente meno coinvolto o farsi accompagnare da persona amica.
  • Richiedere il preventivo scritto di ogni prestazione o fornitura attinente il funerale, confrontandola con i listini esposti, se presenti, la fattura deve essere per l’intero importo.

 träumende Frauenskulptur mit Rose in der Hand

A conclusione del servizio

  • Controllare che l’ammontare finale sia equivalente al preventivo; eventuali scostamenti devono essere giustificati.
  • Farsi rilasciare regolare fattura del servizio funebre (regola vuole che ogni singola fornitura o prestazione sia dettagliatae, se del caso, documentata).
  • Conservare fattura e documenti per le deducibilità ammesse in sede di dichiarazione dei redditi.

 

Cosa è consigliabile evitare

  • seguire consigli “disinteressati” di un infermiere o di una badante troppo intraprendente.
  • affidarsi alla prima impresa funebre che vi contatta dopo un decesso.
  • richiedere fin dall’inizio il cofano più costoso, i fiori più belli, senza avere metri di paragone.
  • lasciare libertà di prezzo per il funerale all’impresa funebre.
  • firmare documenti senza valutare cosa vi sia scritto oppure firmare documenti “in bianco”.
  • richiedere o sollecitare favori da parte di pubblici funzionari, con mance o altri sistemi.
  • andare contro la volontà espressa in vita dal familiare deceduto in quanto le sue scelte non coincidono con le vostre.

 

Cos’è il Codice di Comportamento

E’ una tutela per il consumatore e l’utenza in lutto in quanto dà la possibilità di esportare comportamenti indecorosi e disservizi delle imprese funebri, sia pubbliche che private, ad un apposito Collegio giudicante, che ha la qualità di Arbitro “super partes” .

Enti firmatari del Codice:
FE.N.I.O.F.: Federazione Nazionale Imprese Onoranze Funebri
A.N.C.I.: Associazione Nazionale Comini d’Italia
SEFIT: Federgasacqua – Federazione dei pubblici servizi

Se ritenete di essere ingannati, truffati o trattati in modo non adeguato, potete inviare le Vostre rimostranze a FE.N.I.O.F., unicamente tramite fax al n° 051522602 non verranno accettate lamentele presentate in forma anonima.

___________

 

The deceased’s family has the right to choose the funeral home they want.

Suggestions for families in case of bereavement

  • Call the company of choice and verify the structure, which is an indication of their professionalism and reliability.
  • Be wary of funeral firms notified by strangers or those who present themselves without having been invited to your home or place of death.
  • Inquire if the company has signed the Code of Conduct of the category.
  • Request a written estimate with the details of the services offered.
  • Always ask for the invoice with the full amount of the service, as it can be partially deducted from your tax declaration.
  • Funeral services are exempt from VAT

What to do in hospitals or nursing homes

  • Ask the head nurse what are the instructions given by the company health department in case of a death by their premises.
  • Always be wary of those who offer unsolicited advice regarding what funeral home to choose or offering to supply a funeral service.

What to do at home

  • Request assistance from your GP or doctor on call.
  • Don’t allow any funeral home representative into your home unless you’ve called them.

How to choose a funeral home

  • Take advice from friends or relatives who have had recent experiences.
  • Check whether or not the funeral home adheres to the Code of Conduct of the category.
  • Determine in advance the maximum all-inclusive expense for the funeral.
  • Also prepare a written list of what is needed and don't forget that the chosen company must be able to meet all your needs at its best, suggesting possible alternatives to make the service more affordable without affecting the quality.
  • For all the arrangements, if it is at all possible, try to delegate a relative who is emotionally less involved or ask a close person to be with you.
  • Require a written quote of anything – service or material – relating the funeral, comparing it to the price lists on display, if there is one, and remember that the invoice must be for the full amount you pay.

At the end of the service

  • Check that the invoice is equivalent to the quote; all discrepancies must be justified.
  • Be issued with an invoice of funeral services (every single service bust be detailed and, where appropriate, also documented).
  • Keep all invoices and documents as you are probably entitled to deductions in the income tax declaration.

What you should avoid

  • follow tips given by a nurse or caregiver.
  • Rely on a funeral home calling you after a death.
  • Request from the beginning the most expensive coffin, the most beautiful flowers, without comparing what is on the market.
  • give permission to the funeral home to determine the price of the service without giving prior consent.
  • sign documents without reading carefully all terms and conditions.
  • request or solicit favors from public officials, with gratuities or other systems.
  • go against the express wishes express in life by your dead familiar because their choices do not coincide with your own.

What is the Code of Conduct

  • The Code of conduct is for protection of consumers and users in mourning as it gives the possibility to report bad behaviors and disruption of both public and private funeral business, to a special formation of the court, which will be an impartial judge of the facts.
  • Signatories to the Code: FE.NIOF: National Federation of Funeral homes ANCI National
  • Association of Italian municipalities SEFIT: Federgasacqua – Federation of public services
  • If you believe you have been deceived, cheated or not properly treated, you can send your complaints to FE.NIOF, only by fax at 0039051522602. Complaints submitted